Instalacje grzewcze Book Archive > Italian > Download Amministrare GNU Linux by Simone Piccardi PDF

Download Amministrare GNU Linux by Simone Piccardi PDF

By Simone Piccardi

QUARTA EDIZIONE: Amministrare GNU/Linux è un testo introduttivo alla amministrazione di sistema in ambiente GNU/Linux. Scopo del testo è trattare gli argomenti di base ed avanzati dell'amministrazione di sistema ed i principi di base dell'amministrazione di rete. Si è adottato un percorso espositivo che parte dall'esame della struttura del sistema in step with arrivare advert affrontare gli argomenti più sofisticati e complessi della gestione sistemistica, senza dare according to presupposta nessuna conoscenza di questo sistema operativo. Il testo copre anche gli argomenti previsti negli esami di certificazione LPI one zero one e 102, ed una buona parte degli argomenti dei successivi esami 201 e 202. Può pertanto essere utilizzato come testo (non ufficiale) di studio consistent with l. a. preparazione di detti esami, e in step with questo è stato scelto come libro di testo da Linux Certification Institute (www.lici.it) e da molti altri centri di formazione. Restando fedele alla filosofia di sviluppo di GNU/Linux il testo è pubblicato con licenza libera.

Show description

Read or Download Amministrare GNU Linux PDF

Best italian books

Additional resources for Amministrare GNU Linux

Sample text

Per questo lavorano come suol dirsi “in background ” e non hanno nessun terminale di riferimento. Avendo a disposizione un solo terminale, se questo fosse stato occupato da un solo processo alla volta, non si sarebbero potute sfruttare le capacit`a di multitasking del sistema, per questo venne introdotta un’interfaccia, quella delle sessioni di lavoro e del job control, che permettesse di lanciare ed usare pi` u processi attraverso un solo terminale. Oggi, con la possibilit`a di avere pi` u console virtuali, e con l’interfaccia grafica che non fa riferimento ad un terminale, questo problema non c’`e pi` u, ma l’interfaccia `e rimasta e mantiene comunque una sua utilit`a, ad esempio in presenza di una connessione diretta via modem in cui si ha a disposizione un solo terminale, e si devono eseguire compiti diversi.

La lettura dell’output di questo comando ci permette di vedere che i sorgenti dei programmi contenuti nella directory in oggetto hanno quelli che sono in genere i permessi di default per i file di dati, e cio`e il permesso di scrittura solo per il proprietario, quello di lettura per tutti quanti (proprietario, gruppo e altri) e l’assenza del permesso di esecuzione. x). 40 CAPITOLO 1. 4: Legenda dei permessi dell’output di ls. Nel caso di un programma invece (come il getparam nell’esempio) i permessi di default sono diversi, ed il permesso di esecuzione `e abilitato per tutti; lo stesso vale per le directory, dato che in questo caso il permesso di esecuzione ha il significato che `e possibile attraversare la directory quando si scrive un pathname.

Per`o uno zombie occupa comunque una voce nella tabella dei processi e pertanto se il numero degli zombie cresce si pu`o rischiare di saturare quest’ultima, rendendo inutilizzabile il sistema. Vedremo fra poco per`o che, a differenza dei processi in stato D, per gli zombie `e possibile risolvere il problema e far si che essi siano terminati regolarmente senza dover riavviare il sistema. Per capire come comportarsi con gli zombie si deve considerare un altro caso della gestione del funzionamento dei processi: quello in cui `e il padre che termina per primo.

Download PDF sample

Rated 4.71 of 5 – based on 32 votes